2 drink colorati a base di Butterfly Pea Flower

Butterfly Pea Juice

Un blue matcha latte vegano per i vostri bimbi e un cocktail estivo che cambia colore

Il Butterfly Pea Flower viene spesso chiamato “tè blu”, anche se proprio un tè non è: questo infuso coloratissimo non è prodotto infatti con foglie di camellia sinensis, bensì con i fiori di una pianta asiatica nota come clitoria ternatea o pisello blu.

Stiamo parlando di una pianta di origine thailandese ricchissima di proprietà benefiche per il nostro organismo: i Butterfly Pea Flowers sono infatti fonte di antociani, che – oltre a dare ai fiori la colorazione blu sgargiante che li contraddistingue – ci aiutano a combattere i radicali liberi, svolgono un’importante azione antinfiammatoria e antiossidante e proteggono nello specifico vene e capillari, favorendo la microcircolazione.

Non solo: il Butterfly Pea Flower è totalmente privo di caffeina! È dunque perfetto anche per i bambini, gli anziani e tutte le persone particolarmente sensibili a questa componente.

Un colorante sano e naturale

Un’altra peculiare caratteristica di questi fiori è la loro capacità di colorare di blu elettrico, in maniera totalmente naturale e sicura, l’acqua in cui li infondiamo o, se in polvere, i cibi e le bevande a cui li aggiungiamo come ingrediente.

Volete stupire i vostri bambini con un trucco? Una volta realizzato il vostro infuso a base di Buttefly Pea Flower essiccati, poi spruzzate qualche goccia di limone nella vostra tazza… il blu cambierà colore, diventando viola! Si tratta di pura chimica, ma questa cosa solitamente fa colpo anche sugli adulti: la spiegazione è data dall’instabilità del PH del Butterfly Pea Flower, che a contatto con un agente acido come il limone modifica la sua colorazione tingendosi di violetto o rosa acceso.

Con questo prodotto ci si può sicuramente sbizzarrire – dopo la golosissima ricetta vegana dei pancakes al Blue Matcha Butterfly Pea Flower, vi proponiamo altre due ricette: un blue matcha latte vegano adatto a grandi e piccini e un cocktail alcolico dai colori sorprendenti.

Ricetta del Blue Matcha Latte vegano

Ecco un matcha latte color puffo e vegano, completamente privo di caffeina che potete preparare assieme ai vostri bimbi.

Ingredienti:

  • Mezzo cucchiaino di Blue Matcha Biologico Butterfly Pea Powder
  • 100 ml di acqua, possibilmente a basso residuo fisso o filtrata
  • 200 ml di latte vegetale (mandorla, cocco o avena)
  • Sciroppo di agave per dolcificare a piacere
  • Mezzo cucchiaino di vanillina

Preparazione:

  1. Mettere il Blue Matcha Biologico Butterfly Pea Powder in un recipiente dall’imboccatura ampia (una tazza molto larga, ad esempio)
  2. Scaldare l’acqua a 80°C e versarla pian piano sulla polvere di Blue Matcha, sbattendola con un frustino elettrico per farla sciogliere in modo che non rimangano grumi
  3. Scaldare a parte il latte vegetale: quando raggiunge la temperatura desiderata (senza bollire!), trasferirlo in una tazza grande, tipo mug
  4. Aggiungere al latte caldo in tazza la vanillina, lo sciroppo di agave e il Blue Matcha, aiutandovi ancora con il frustino elettrico così da montare leggermente il latte e fargli fare una bella schiuma
  5. Spolverate con della polvere di Blue Matcha e il vostro Blue Matcha Latte vegano è pronto!

Se volete ammirarne al meglio tutte le sue sfumature di blu, potete servirlo in una tazza di vetro trasparente.

Ricetta del Magic Blujito

Perché non dare un tocco di blu al classico mojito? E questo cocktail estivo ha una sorpresa finale…

Ingredienti:

  • 2 cucchiaini da tè di Fiori interi essiccati di Butterfly Pea biologici
  • 200-250ml di acqua, possibilmente a basso residuo fisso o filtrata
  • Foglie di menta fresche – una manciata abbondante
  • 1 cucchiaino da tè di sciroppo d’agave (aumentate o diminuite la dose a seconda di quanto lo volete dolce)
  • Succo di 1 lime o di mezzo limone
  • 1 dito di rum

Preparazione:

  1. Infondete i fiori di Butterfly Pea Flower, le foglie di menta e lo sciroppo d’agave in una tazza di acqua calda a 90°-95°C per 3-5 minuti
  2. Filtrate il tutto e versatelo in una brocca
  3. Lasciate la brocca in frigorifero per qualche ora
  4. Riempite un bicchiere di cubetti di ghiaccio (un tumbler alto è l’ideale) e versatevi il vostro infuso freddo, avendo cura di non arrivare fino all’orlo ma di lasciare almeno 3 cm di spazio
  5. Versate un dito di rum e mescolate
  6. Spremete un lime e versatene lentamente il succo nel bicchiere, senza mescolare: potete aiutarvi versando il succo sul retro di un cucchiaio per creare uno strato superficiale
  7. Il vostro cocktail è pronto! Mescolatelo pure, osservando cosa succede… magia! Il blu lentamente si tinge di sfumature più chiare, sino a diventare viola e poi rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *